giovedì 19 novembre 2015

CAUDIUM IN MOVIMENTO OSPITA IMPOSIMATO E SIBILIA



USURA BANCARIA

Le forze Pentastellate della Valle Caudina daranno vita ufficialmente al coordinamento territoriale Caudium in MoVimento in occasione dell’interessante appuntamento intitolato “Usura Bancaria: consigli e soluzioni a difesa del cittadino” che si terrà a Montesarchio presso l’aula consiliare il 22 novembre alle 10 e 30. 




Gli attivisti del Movimento 5 Stelle di Montesarchio, Cervinara ed Airola uniscono le forze in Valle e si propongono come alternativa alla classe politica dei vecchi partiti di potere.
Ospite d’onore della giornata sarà Ferdinando Imposimato, magistrato casertano, politico, docente universitario, Presidente Onorario della Suprema Corte di Cassazione e giudice istruttore in prima linea contro i casi di terrorismo più eclatanti d’Italia come il processo Aldo Moro, l'attentato al Papa, l'omicidio del vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura, Vittorio Bachelet e la strage di Piazza Nicosia. Imposimato è il primo a parlare delle connessioni del terrorismo italiano con i servizi segreti israeliani e della presenza nel caso Moro del KGB. 
Lotta da sempre contro Mafia, Camorra e i poteri occulti. Purtroppo, in questa guerra perde il fratello Franco, assassinato negli anni 80. Spesso ha rischiato la pelle in prima persona, ma non ha mai chinato il capo. Eletto in Parlamento, come indipendente grazie al Partito Comunista Italiano, resta nell’orbita della sinistra moderata partecipando all'attività politica prima con il Partito Democratico della Sinistra e poi con i Socialisti Democratici Italiani, ma diventa il simbolo della Giustizia italiana nel mondo, oltre i colori d'appartenenza, grazie al suo lavoro per l'Onu e all'impegno contro i traffici di droga internazionali. Membro della Commissione Antimafia, presenta numerosi disegni di legge sulla riforma dei servizi segreti, sugli appalti pubblici, sui trapianti, sui sequestri di persona, sui pentiti, sul terrorismo e sulla dissociazione. Nel 2013 il M5S di Beppe Grillo lo propose come Presidente della Repubblica e da allora c’è un ottimo legame tra l’irriducibile giudice e i “grillini” amanti della giustizia.


In Valle Caudina domenica ci sarà l’occasione per i cittadini onesti di poter discutere su tematiche delicate proprio con chi ha istituito il tenebroso e celebre caso Michele Sindona, dove un banchiere siciliano legato a Cosa Nostra, e ai Poteri occulti venne accusato di bancarotta fraudolenta per il fallimento di banche italiane e straniere. 
A Montesarchio diranno la loro sull’usura bancaria il magistrato Flavio Cusani, autore del libro “Contenzioso bancario e procedure concorsuali” e tre specialisti del settore come l’avvocato Ferdinando Iazzetta, esperto di diritto bancario, Michele Fornario, noto consulente finanziario e Luigi Fiorentino, studioso di econometria. Molto atteso l’intervento del giovane Carlo Sibilia, portavoce del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati, in un dibattito che sarà moderato dal Caudino Pasquale Maglione, esponente del MeetUp di Airola.

Gli attivisti Caudini, dopo aver partecipato alla manifestazione nazionale ad Imola, continuano la marcia di rinnovamento della classe politica su tutta l’area della Valle e la nascita di questo coordinamento rafforza l’unità di un MoVimento che ha tutte le carte in regola per essere protagonista del futuro politico sia nazionale che locale. 

Nessun commento:

Posta un commento